fater fossacesia

Pareggio per 1-1 tra la Fater e il fossacesia(3’pt Costantini (Fossacesia), 20’pt De Simone (Fater)dal 28 dicembre 2017 ad oggi questo e’ il primo punto che il Fossacesia porta a casa dopo il cambio dell’ennesimo allenatore,questa volta proveniente dal settore giovanile(allenava i giovanissimi regionali del Fossacesia).

Primo tempo condizionato dal vento,che ha messo a dura prova i giocatori di entrambe le squadre nonche’ l’allenatore della squadra ospite a cui ha mandato in confusione il cervello(forse anche dall’inizio della partita).

Secondo tempo migliore dove il Fossacesia ha spinto di piu’ anche perche’ il suo allenatore ha smesso di parlare(mandando i suoi giocatori in confusione).

biglietti pescara inter del 11-9-2016

Oggi alle ore 10,00 sono stati messi in vendita i tagliandi per assistere alla partita di serie A Pescara-Inter,con sommo dispiacere dopo ore di fila in attesa dell’apertura della vendita,alle ore 11,40 i biglietti risultavano al 99% esauriti.ma dove sono andati  a finire i quasi 20.000 tagliandi disponibili?un po’ alle autorita’,un po’ alla federazione,un po’per il settore ospiti,un po’ agli amici dei rivenditori,un po su internet a prezzi decisamente maggiorati,al limite dell’indecenza.Esempio:un biglietto per la curva sud da € 20,00 viene venduto online a € 65,85,un biglietto di tribuna adriatica centrale da € 40,00 viene venduto a € 104,48 e cosi’ via,fermo restando che piu’ giorni passano piu’ i biglietti disponibili aumentano.Su questo sito www.viagogo.it puoi trovare biglietti per molti eventi,i biglietti sono venduti tramite il sito da terze persone,biglietti molte volte introvabili a prezzi decisamente piu’ cari,fin qui niente di strano anche perche’ offrono un servizio a mio parere utile per soddisfare il bisogno delle persone alla ricerca di un posto a sedere per vedere il suo spettacolo preferito.Ma torniamo alla nostra realta’:perche’ il rivenditore di turno mi dice…….non si puo’ prenotare! e poi vedo i biglietti in vendita su Internet?magia,illusionismo o semplice furbata?a posteri l’ardua sentenza.

PROMOZIONE B – QUINTO PALUZZI TORNA NELLA “SUA” CASTIGLIONE

Dodicesima giornata di campionato e il Delfino Flacco Porto si mette in viaggio verso Castiglione Messer Raimondo, ospite della formazione allenata da Stefano Romano che si trova attualmente a metà classifica nell’equilibratissimo girone B di Promozione.

Le due squadre vivono un bel momento, con la società pescarese reduce da due vittorie consecutive e quella teramana completamente trasformata dopo il cambio in panchina. Entrambe le società puntano sui giovani, non solo per portare avanti nel tempo un divertimento sostenibile ma anche per precisa scelta volontà e filosofia.

Non sarà una giornata come le altre per il presidente della squadra portuense Quinto Paluzzi , che torna, a distanza di due anni, nel suo paese natìo, ritrovando tanti amici e parenti in una bellissima giornata di sport, che per l’undici allenato da mister Chiacchiaretta inizierà al solito molto presto.

Il presidente Paluzzi porterà il suo Delfino a consumare il pranzo pre-gara a Castiglione e coglierà l’occasione per far trascorrere al suo splendido gruppo di ragazzi qualche ora insieme nei luoghi della sua giovinezza.

La gara si preannuncia molto bella e avvincente, pur se entrambe le squadre dovranno rinunciare a qualche pedina importante di troppo. L’attuale posizione di classifica delle due compagini porta a pensare ad un incontro dove i rispettivi undici cercheranno la vittoria senza pensare a particolari tatticismi, portando in campo entusiasmo e sano agonismo, prerogativa di entrambe le formazioni.

Una giornata all’insegna dello sport quindi, dove la rivalità per la vittoria si limiterà al rettangolo di gioco e ai novanta minuti, di certo si assisterà ad una partita avvincente.

Il presidente Paluzzi ci tiene a salutare con un simbolico abbraccio tutta la società e la tifoseria biancazzurra raccontandoci come nel passato abbia più volte provato a fondere le due realtà ipotizzando una squadra che si allenasse in settimana a Pescara e poi che la domenica disputasse le proprie gare interne in quel di Castiglione, tanto è forte il legame con le proprie origini.

Ritrovare l’aria di casa per un presidente passionale come quello della squadra portuense sarà un altro bel passaggio di questo inizio di campionato che sta regalando al suo Delfino tante soddisfazioni a livello umano prima ancora che strettamente calcistico.

Pubblicato da Abruzzocalciodilettanti il 23 novembre 2014

P.S. meno male che il Presidente era natio del luogo…………………….hahahahahaaha!!

promozione gir.B,uno sguardo su………………….

La squadra del 12° turno di campionato e’ il Castiglione Valfino,

che dopo una dura battaglia,riesce a pareggiare,contro un

coriacero Delfino Flacco Porto,che era passato in vantaggio

con una punizione dai 50 metri battuta dal suo portiere

Passeri.

Eppure il Castiglione aveva fatto tutte le cose nel migliore

dei modi,i suoi giocatori avevano preso a calci e a pugni

i giocatori avversari,cercando piu’ la scorrettezza che non

il gioco.

La squadra rispecchia il suo capo,un bimbo viziato,

la tifoseria e’ lo specchio della squadra,non si puo’

incitare la propria squadra,ma si deve denigrare la

squadra avversaria e le loro famiglie.